Politics

Suzuki lascerà la MotoGp al termine del 2022


default featured image 3 1200x900 768x576

Jerez, 2 magazine. – (Adnkronos) – Il paddock del Motomondiale sta per vivere un importante cambiamento. Secondo quanto riporta motorsport.com, al termine della stagione in corso la Suzuki lascerà la MotoGP. Di conseguenza i due piloti del staff, Alex Rins e Joan Mir (entrambi in scadenza di contratto) si libereranno dopo il Mondiale 2022.

Mir sembra avere già trovato una moto per il prossimo anno, stando a quanto riportano i colleghi di motorsport.com: prenderà il posto di Pol Espargaró e farà quindi coppia con Marc Marquez nella Honda ufficiale. Più incerto il futuro di Alex Rins.

Non è la prima volta che la casa giapponese esce di scena. La Suzuki aveva già lasciato il Mondiale per la prima volta nel 2012. Successivamente period ritornata in gioco tre anni dopo, rientrando in MotoGP nel 2015 con la coppia spagnola composta da Maverick Vinales e Aleix Espargaró.

Dopo i primi anni di crescita, la Suzuki period riuscita a vincere di nuovo il titolo nel 2020 con Joan Mir, vent’anni dopo l’ultimo Mondiale conquistato da Kenny Roberts Jr nel 2000. Nella costruzione del titolo di Mir è stata sicuramente decisiva la gestione perfetta al field del staff supervisor Davide Brivio, passato poi nel 2021 nel staff Alpine in Formula 1. Quest’anno, a superb febbraio, è arrivato Livio Suppo come nuovo staff supervisor della Suzuki.



Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.