News

Mascherine al chiuso, Costa: “Auspico che si passi dall’obbligo alla raccomandazione, tranne che sui mezzi pubblici”


“Credo che la direzione sia quella che si passi a una raccomandazione perché sono convinto che in questi due anni gli italiani abbiano preso una consapevolezza diversa, come per le mascherine all’aperto, e vedo cittadini che le indossano ancora”. Il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, ha così anticipato all’Ansa il suo orientamento circa le mascherine al chiuso il cui obbligo scade a nice mese e pertanto sarà rivalutato la prossima settimana.

Per Costa “una riflessione che invece si può fare è mantenere ancora l’uso della mascherina per i mezzi di trasporto. Questa è la posizione che sostengo io e mi auguro che si possa arrivare a questa sintesi”. Secondo il sottosegretario è il momento di “lanciare dei messaggi di fiducia e di speranza ai cittadini. E io credo che ci sono le condizioni per un’estate senza restrizioni. Questo sicuramente è un obiettivo raggiungibile”, ha aggiunto sottolineando come “dopo due anni di regole e restrizioni, soprattutto dopo che gli italiani si sono vaccinati, e hanno rispettato tutte le indicazioni del Governo, è giusto dare in questo momento messaggi positivi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme
le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale on-line ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.

Grazie
Peter Gomez


Sostienici ora


Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Bergamo, maxi scontro tra un gruppo di moto e una macchina: due morti e quattro feriti gravi

next




Source hyperlink

Leave a Reply

Your email address will not be published.