Sports

Il rinnovo di Inzaghi è ufficiale, il ritorno di Lukaku quasi. E l’Inter prende tempo su Dybala


Skriniar a parte, giornata di quelle decisive in casa Inter. Dopo attesa e trattative, i nerazzurri hanno infatti annunciato il rinnovo di contratto di Simone Inzaghi: scadenza 2024 per il tecnico piacentino, con opzione per il 2025. Un segnale di grandissima fiducia, certificato dalla soddisfazione e dalle parole del presidente Zhang: “Siamo pronti a spaccare insieme per altri due anni”.

Con Lukaku. E Dybala? L’altro colpo di giornata battuto in viale della Liberazione è quello che porta Romelu Lukaku sempre più vicino al ritorno in nerazzurro. C’è l’accordo con il Chelsea, per il prestito oneroso a 8 milioni di euro più bonus, mentre quello col giocatore, che si ridurrà l’ingaggio rispetto a quanto percepito in Inghilterra, c’era da tempo. Ora non si attende che il suo arrivo in Italia, quando potrà sostenere le visite mediche di rito. Tutto fermo, almeno per ora, su Paulo Dybala: l’Inter ha chiesto alla Joya di attendere ancora per l’accelerata definitiva. Alla finestra per l’argentino, che è disposto ad aspettare, ci sono Roma e Tottenham.





Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.